Mený

 

Pan’e presta

di Tonio Dei
adattamento della Filodrammatica Guspinese

È la storia di Giuanni, un uomo che “dell’arte dell’arrangiarsi” ne ha fatto il suo mestiere.
Ormai sessantenne e non avendo più la scaltrezza di un tempo, pensa bene di sfruttare il ricovero ospedaliero (ernia strozzata) per avere la pensione.
Anche il medico che lo visita si trova in grande difficoltà con questo strano paziente: “Ma est seguru chi cust’èrnia siat sa sua? No nd’at ai furau cussa puru?”
È un continuo susseguirsi di avvenimenti che mettono in subbuglio l’intero Ospedale e a dargli manforte ci pensa, poi, sua moglie Amalia.
Riuscirà Giuanni ad avere l’agognata pensione?

Galleria Fotografica

Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena
Filodrammatica in Scena

 

AEON di Carboni - Realizzazione siti Internet