Mený

 

Meu e Arrosa

di Ottavio Altea

Meu e Arrosa si preparano ad accompagnare all’altare la loro unica figlia; giorno di festa quindi, ma anche di tristezza per Luxia che lascia definitivamente la loro casa. E nei loro discorsi tornano alla mente i bei ricordi del loro matrimonio e della nascita della figlia. Ma sul filo del racconto si riaffaccia un vecchio e mai sopito motivo di litigio e così finiscono per affrontarsi in una violenta baruffa.
La figlia li sgrida e fa notare loro quanto sia inopportuno litigare per un futile diverbio: lei invece promette che mai litigherà col marito per stupidaggini simili tanto è vero che, con il fidanzato che viene a prenderla per portarla all’altare, accompagnato dal corteo nuziale …
In quest’opera i personaggi e le vicende sono delineati in modo scarno ed efficace. La sua forza è nel dialogo, che concede poco alla scena. Una comicità genuina, dove ancora una volta traspaiono le problematiche solitamente trattate nelle commedie di Ottavio Altea.

Galleria Fotografica

Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa
Scene da Meu e Arrosa

 

AEON di Carboni - Realizzazione siti Internet